Organizzative

Abbiamo il piacere di trasmettere alla Vostra attenzione il materiale informativo dell’iniziativa in programma nella nostra sede di S. Benedetto del Tronto il prossimo 8 marzo 2012: siamo partiti dalla considerazione che In Italia i vincoli di bilancio hanno rallentato gli investimenti pubblici e, di conseguenza, ostacolano la realizzazione e il potenziamento delle grandi infrastrutture. Ne deriva che il ritardo nello sviluppo infrastrutturale si traduce in una perdita di competitività per l'intero sistema-Paese.

Registrati per leggere il seguito...

La Sezione Industria Alberghiera-Turismo ha pianificato anche quest'anno la consueta trasferta di imprenditori alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) di Milano nel giorno inaugurale di giovedì 16 febbraio.

La partenza sarà intorno alle 4.00 am ad Ascoli Piceno per arrivare intorno alle ore 10.30 in fiera a Milano.

Il ritorno probabilmente alle ore 18.00 e arrivo intorno alla mezzanotte del giorno stesso.

Leggi tutto...

Continuità d'Impresa

"Continuità d’impresa tra rischi e opportunità: proposte per le imprese e le istituzioni" è il titolo del convegno in programma ad Ascoli Piceno: è questo un tema di grande attualità, oggetto di uno studio promosso da Confindustria Marche, coordinato da Confindustria Ascoli Piceno in qualità di Project Leader, realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e finanziato da UBI-Banca Popolare di Ancona, Banca Marche, Federazione Regionale delle Banche di Credito Cooperativo e Cassa di Risparmio di Fermo.

SCARICA IL PROGRAMMA CLICCANDO QUI SOTTO

PROGRAMMA

Leggi tutto...

Di seguito comunicato stampa di Confindustria Nazionale.

Roma, 18 gennaio 2012 - Il vice presidente di Confindustria per le Infrastrutture, la Logistica e la Mobilità, Cesare Trevisani, esprime l'assoluta contrarietà di Confindustria al fermo proclamato per i prossimi 23 -27 gennaio da alcune rappresentanze dell'autotrasporto.

Registrati per leggere il seguito...

Roma, 7 dicembre 2011 - Confindustria accoglie con particolare favore e plaude alla decisione del Governo, rappresentato il 5 e il 6 dicembre a Bruxelles dal ministro Moavero, di aderire alla cooperazione rafforzata per la creazione di un sistema giurisdizionale unico per i brevetti, innovando sulla posizione negativa del precedente esecutivo.

Leggi tutto...