Lavoro e Previdenza

In allegato, la circolare n. 90 del 24 giugno 2011 dell'INPS, con la quale fornisce le prime indicazioni per l'individuazione della platea dei potenziali beneficiari della disposizione della deroga al nuovo regime delle decorrenze di pensione per alcune tipologie di lavoratori (cd diecimila), previsto dall'articolo 12, comma 5, del Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 e integrato  dall'articolo 1, comma 37, della legge 13 dicembre 2010 n. 220.

Registrati per leggere il seguito...

Martedì 28 giugno 2011 Confindustria ha concluso con i Segretari Generali di Cgil, Cisl e Uil l’accordo interconfederale in materia di rappresentanza ed esigibilità della contrattazione collettiva aziendale (il testo è stato allegato alla presente nota). Successivamente l’accordo è stato sottoscritto anche con il Segretario Generale dell’UGL.

Registrati per leggere il seguito...

RISPOSTA INTERPELLO


In allegato, la risposta d'interpello della Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (con interpello n. 24 del 17 giugno 2011), in merito alla possibilità per il datore di lavoro di fruire immediatamente degli ammortizzatori sociali (cassa integrazione guadagni ordinaria, straordinaria e in deroga), posticipando per ciascun lavoratore coinvolto il godimento delle ferie annuali residue, già maturate alla data di richiesta della CIG stessa.

Inoltre, l'istante, chiede se il datore di lavoro autorizzato ad un periodo di CIG debba comunque concedere ai lavoratori le due settimane di ferie contemplate dall’art. 10, D.Lgs. n. 66/2003, nel corso dell’anno di maturazione. Infine, solleva l’ulteriore problematica concernente il rilascio di un’eventuale autorizzazione al datore di lavoro in costanza di CIG, volta a differire il pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali relativi alle ferie non godute.

Claudia Nicolai - 0736-273212