Edilizia

L’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha pubblicato nel proprio sito il nuovo Regolamento concernente le modalità operative per l’esercizio della funzione consultiva di cui alla legge 6 novembre 2012, n. 190 e decreti attuativi e, in materia di appalti pubblici ai sensi dell’art. 3, comma 3 del “Regolamento sull’esercizio della funzione di componimento delle controversie di cui all’art. 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163”, adottato dalla stessa Autorità nella seduta del 2 settembre 2014.

Registrati per leggere il seguito...

È stata pubblicata dall’ANAC, Autorità Nazionale Anticorruzione, la Determinazione n. 1 del 2015 con la quale vengono forniti, in tema di soccorso istruttorio, i criteri interpretativi delle nuove disposizioni introdotte dall’art. 39 del d.l. 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni dalla legge 11 agosto 2014, n. 114, relativamente alle autodichiarazioni sui requisiti di ordine generale per la partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti (art. 38, comma 2-bis del Codice) e sui documenti e le informazioni complementari da produrre a corredo dell’offerta (art. 46, comma 1-ter del medesimo Codice).

Alessandra Giacomini - 0736 273208

Sono stati sbloccati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con DM 5 dicembre 2014 (emanato di concerto con il ministero dell’Economia) pubblicato sulla GU n. 15 del 20/1/2015,  i 15,73 milioni di euro destinati, dall’articolo comma 1 DL n. 47/2014, ad incrementare per l’anno 2014 il Fondo per la morosità incolpevole istituito dall’articolo 6, co. 5, del DL 102/2013. La ripartizione è stata effettuata in proporzione al numero dei provvedimenti di sfratto per morosità registrato dal Ministero dell’Interno al 31/12/2012.

Registrati per leggere il seguito...

DAL 1° GENNAIO 2015 E RIEPILOGO DI RETRIBUZIONI E CONTRIBUZIONI

A seguito delle elaborazioni effettuate (verifica ore lavorabili, ricalcolo del TFR, verifica dell’incidenza percentuale di “festività residue” e “festività soppressa”, la determinazione, cosi come stabilito dal rinnovo del CCNL 01/07/2014 dell’onere a carico del datore di lavoro del versamento di una quota fissa per dipendente quale adesione contrattuale al Fondo di previdenza complementare Prevedi.), il costo orario della manodopera edile nella provincia di Ascoli Piceno ha subito alcune modifiche.

Registrati per leggere il seguito...

L’art. 26 del Decreto Legge 133/2014 cd. “sblocca cantieri” (convertito dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164) contiene disposizioni finalizzate a facilitare le procedure di valorizzazione degli immobili pubblici non utilizzati (anche del Ministero della Difesa) attraverso un meccanismo che vede coinvolti in prima linea i Comuni (cui compete l’iniziativa di presentare le proposte di recupero anche con cambio di destinazione d’uso per ciascun immobile individuato) accanto all’Agenzia del Demanio (che valuta le proposte dei Comuni oppure può formulare al Comune competente una proposta di recupero dell’immobile con diversa destinazione urbanistica, anche su iniziativa di soggetti privati sollecitati mediante pubblicazione di un apposto avviso).

Registrati per leggere il seguito...