Edilizia

Si ricorda che è entrata in vigore lo scorso primo novembre la previsione che impone ai Comuni non capoluogo di provincia di acquisire lavori, beni e servizi in forma aggregata, mediante unioni di Comuni, accordi consortili, soggetti aggregatori o Province, ovvero ricorrendo, per beni e servizi, a Consip o ad un altro soggetto aggregatore di riferimento.

Registrati per leggere il seguito...

La sanzione pecuniaria individuata negli atti di gara è comminata nel caso in cui il concorrente intenda avvalersi del nuovo soccorso istruttorio; diversamente, in caso di mancata regolarizzazione degli elementi essenziali carenti, invece, la stazione appaltante procederà alla semplice esclusione del concorrente dalla gara.

Registrati per leggere il seguito...

Disponibili nel sito internet del Ministero dei beni e delle attività culturali (MIBAC – www.beniculturali.it) le modalità per l’invio telematico dell’istanza per l’accesso al credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 200.000 euro per il triennio 2014-2016, a favore delle imprese alberghiere che effettuano interventi di ristrutturazione nei propri edifici e/o acquistano mobili per tali strutture.

Registrati per leggere il seguito...

Tutto pronto per l’avvio del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate, cd. “Piano periferie”, previsto dall’art. 1, commi 431 - 434 della Legge 190/2014 (Legge di stabilità per il 2015), con lo scopo di ridurre in tali aree i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e di migliorare la qualità del decoro urbano.

Registrati per leggere il seguito...

L’art. 26 del Decreto Legge 133/2014 cd. “sblocca cantieri” (convertito dalla Legge 11 novembre 2014, n. 164) contiene disposizioni finalizzate a facilitare le procedure di valorizzazione degli immobili pubblici non utilizzati (anche in uso al Ministero della difesa) attraverso un meccanismo innovativo che vede coinvolti in prima linea i Comuni.

Registrati per leggere il seguito...

Nella Gazzetta ufficiale n. 215 del 16 settembre 2015 è stato pubblicato l'avviso del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, relativo al bando pubblico per l'acquisizione della qualifica di “Restauratore di beni culturali” ai sensi dell'art. 182, commi 1, 1-bis, 1-ter, 1-quater, 1-novies del Codice dei beni culturali.

Registrati per leggere il seguito...

Riconosciuta la detrazione IRPEF del 50% per le spese, sostenute nel 2014, relative ad interventi di ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di un “condominio minimo”, anche se le stesse siano state pagate direttamente dai singoli condomini pro quota, purché venga richiesto il codice fiscale del condominio e sia presentata un’apposita comunicazione.

Registrati per leggere il seguito...