Finanziamenti

Il MISE ha pubblicato il "Decreto Ministeriale 24 Maggio 2017 - Accordi per l'innovazione" (in allegato) che provvede a definire le procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni, previste dal decreto del MISE 1 aprile 2015, a favore dei progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell'ambito degli accordi sottoscritti dal Ministero con le regioni, le province autonome, le altre amministrazioni pubbliche eventualmente interessate e i soggetti proponenti. Segue nota riepilogativa del decreto.

Registrati per leggere il seguito...

A seguito delle richieste di Confindustria Marche, l’Assessora alle Attività produttive Bora ha integrato le risorse per consentire lo scorrimento delle graduatorie per i comparti moda e legno e mobile per 4,6 milioni di euro relativamente al bando del POR MARCHE FESR 2014 - 2020 - Asse 3 – OS 8 – Azione 8.1 – “Sostegno alla realizzazione e commercializzazione di collezioni innovative nei settori del made in italy - Bando 2016”.

Registrati per leggere il seguito...

La Camera di Commercio di Ascoli Piceno nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere lo sviluppo per la competitività delle imprese turistiche del territorio e il miglioramento delle condizioni ambientali ha emanato un bando per l'erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese che realizzano progetti di investimento nel campo della mobilità sostenibile rafforzando le caratteristiche “green” dell’offerta turistica.

Registrati per leggere il seguito...

Con decreto dirigenziale n. 72 del 27 giugno 2017, la Regione Marche ha emanato un bando (in allegato), a valere sul POR FESR 2014-2020, per l'erogazione di contributi a fondo perduto alle piccole e medie imprese per il miglioramento della qualità, sostenibilità e innovazione tecnologica delle strutture ricettive.

Registrati per leggere il seguito...

A seguito del riconoscimento del Piceno e della Val Vibrata come “area di crisi industriale complessa” avvenuto con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 10 febbraio 2016 e dei successivi passaggi procedurali (tra i quali ricordiamo la call di Invitalia chiusasi il 14 ottobre 2016 per la raccolta delle manifestazioni d'interesse ad investire con l’obiettivo di definire i fabbisogni di sviluppo dell’area), è imminente - ai sensi del D.L. 83/2012, convertito in L. 134/2012 e del decreto ministeriale del 31 gennaio 2013 - la sottoscrizione dell'Accordo di programma per la riconversione e riqualificazione industriale del Piceno ("Accordo di programma Val Vibrata - Valle del Tronto Piceno").

Registrati per leggere il seguito...

In allegato il vademecum “LE AGEVOLAZIONI NELL'AREA DEL CRATERE” realizzato da Confindustria Ascoli Piceno e l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ascoli Piceno con una sintesi delle principali misure agevolative (es. fiscali, contributive e finanziarie) - attivate o ancora da attivare - nell'area del cratere introdotte dai provvedimenti nazionali e regionali a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017 e più in generale dalle norme che possono contribuire alla ricostruzione ed al rilancio del territorio.

Registrati per leggere il seguito...