Finanziamenti

Il Ministero dello Sviluppo Economico con circolare del 15 settembre 2017, n. 114735 (in allegato) ha fornito alcuni chiarimenti sui limiti annuali di fruizione delle agevolazioni previste dalla "Zona Franca Urbana" ai sensi dell'art. 46 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 e ha integrato il modello di istanza per l’accesso ai benefici.

Registrati per leggere il seguito...

Con il decreto ministeriale del 17 luglio 2017 ed il decreto direttoriale del 18 settembre 2017, il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato l’intervento “Voucher internazionalizzazione” che consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher, in favore di tutte quelle PMI che intendono guardare ai mercati oltreconfine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri.

Registrati per leggere il seguito...

E' imminente per l'area di crisi industriale complessa "Val Vibrata - Valle del Tronto Piceno", la pubblicazione dell'avviso pubblico del Ministero dello Sviluppo Economico relativo alla Legge 181/89 con un plafond di 17 milioni di euro per la Valle del Tronto Piceno e 15 milioni di euro per la Val Vibrata.

Registrati per leggere il seguito...

E' imminente l'attivazione per l'area di crisi del Piceno del bando della Regione Marche "Sostegno alle start up, allo sviluppo ed alla continuità di impresa nelle aree colpite da crisi diffusa delle attività produttive" con una dotazione di € 5.857.142,86 a valere sul POR FESR 2014-2020 che prevede contributi a fondo perduto alle PMI per:

Registrati per leggere il seguito...

La Regione Marche con i decreti dirigenziali n. 204 dell'11 settembre 2017 e n. 210 del 13 settembre 2017, ha approvato le graduatorie (in allegato) di merito delle domande pervenute da parte delle PMI in forma aggregata ed in forma singola, a valere sul bando “POR MARCHE FESR 2014-2020. Asse3. Az.9.2. Int. sostegno al consolidamento dell’export marchigiano e allo sviluppo dei processi di internazionalizzazione”.

Registrati per leggere il seguito...

La Regione Marche (decreto dirigenziale n. 375 del 19 luglio 2017, in allegato) ha attivato anche per l'area di crisi del Piceno, a seguito della sottoscrizione in data 13 luglio 2017 dell'Accordo di programma per l’attuazione del progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi industriale complessa, l’avviso pubblico (in allegato) per la presentazione di corsi di formazione ad OCCUPAZIONE GARANTITA.

Registrati per leggere il seguito...

Con decreto dirigenziale n. 209 del 12 settembre 2017 (in allegato) della Regione Marche, è stato attivato per l'area di crisi del Piceno il bando "Sostegno alle start up, allo sviluppo ed alla continuità di impresa nelle aree colpite da crisi diffusa delle attività produttive" con una dotazione di € 5.857.142,86 a valere sul POR FESR 2014-2020.

Registrati per leggere il seguito...

A seguito del riconoscimento del Piceno e della Val Vibrata come “area di crisi industriale complessa” avvenuto con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 10 febbraio 2016, è stato sottoscritto a Roma, in data 13 luglio 2017, l'Accordo di programma per la riconversione e riqualificazione industriale del Piceno ("Accordo di programma Val Vibrata - Valle del Tronto Piceno").

Registrati per leggere il seguito...